Presentazione "Giorno dopo giorno" 18 dicembre 2015

cartellone 18 dicembreVenerdì 18 dicembre 2015
ore 16.30
Sala mostre - Biblioteca Comunale
Fabrica di Roma

L'incontro è stato presentato dal professor Aurelio Rizzacasa, già Ordinario di Filosofia morale all'Università di Perugia e dall'autrice del libro, Alessia Brunetti, mamma e vice presidente di Associazione Italiana Sindrome X Fragile Onlus.

Hanno partecipato il Vicesindaco e Assessore alla cultura Giorgio Cimarra, l'Assessore per le associazioni e dirigente di U.O. Trasparenza e Semplificazione dell'Azione Amministrativa di Roma Capitale Maria Rosaria Pacelli, Ufficio Cultura Doriano Pedica e Livia Agnelli, e il Sindaco di Fabrica di Roma Mario Scarnati, Pierluigi Paesani collaboratore uniti per loro e associazione lav.

 

1468579 1196804623697727 5651459852116252725 nLentamente muore
chi diventa schiavo dell’abitudine,
ripetendo ogni giorno gli stessi percorsi,
chi non cambia la marca o colore dei vestiti,
chi non rischia,
chi non parla a chi non conosce.
Lentamente muore chi evita una passione,
chi vuole solo nero su bianco
e i puntini sulle i
piuttosto che un insieme di emozioni,
proprio quelle che fanno brillare gli occhi,
quelle che fanno di uno sbaglio un sorriso,
quelle che fanno battere il cuore
davanti agli errori ed ai sentimenti. 10414620 1196805133697676 1738888678334528556 n
Lentamente muore chi non capovolge il tavolo,
chi è infelice sul lavoro,
chi non rischia la certezza per l’incertezza,
chi rinuncia ad inseguire un sogno,
chi non si permette almeno una volta di fuggire ai consigli sensati.
Lentamente muore chi non viaggia,
chi non legge, chi non ascolta musica,
chi non trova grazia e pace in sè stesso.
Lentamente muore chi distrugge l’amor proprio,12366357 1196805140364342 4276458475903368173 n
chi non si lascia aiutare,
chi passa i giorni a lamentarsi della propria sfortuna.
Lentamente muore chi abbandona un progetto prima di iniziarlo,
chi non fa domande sugli argomenti che non conosce,
chi non risponde quando gli si chiede qualcosa che conosce.
Evitiamo la morte a piccole dosi,
ricordando sempre che essere vivo richiede
uno sforzo di
gran lunga maggiore 12366315 1196803717031151 31382591741827794 n
del semplice fatto di respirare!
Soltanto l’ardente pazienza porterà al raggiungimento di
una splendida felicità

 

telethon genzyme handylex cnmr fish omar orphanet cndmr uniamo